La fiera delle parole: i risultati

La Fiera delle parole ha totalizzato oltre le 70 mila presenze. Un successone per il festival letterario  organizzato da Bruna Coscia dell’Associazione Cuore di Carta,  in collaborazione con il Comune di Padova.

La quarta edizione padovana (le prime quattro si sono disputate a Rovigo) si è contraddistinta da 180  eventi che hanno animato Padova dal 7 al 12 ottobre con 250 nomi illustri di letteratura, musica, cinema, giornalismo e scienza. Code ovunque, tanto che in corsa sono stati  raddoppiati alcuni appuntamenti.

Ho apprezzato l’esperienza di Uto Ughi, le riflessioni di Vito Mancuso, i racconti sulla prima guerra mondiale di Edoardo Pittalis, l’Odisseo di Valerio Massimo Manfredi, la psicopedagogia di Maria Rita Parsi… Parole, parole, parole… in questo caso non sono state “soltanto parole”!

Padova ha dimostrato di avere fame di cultura, quella buona, che crea condivisione e sviluppa senso critico. Speriamo che le politiche culturali cittadine non  spengano questa voglia di conoscere e sapere, ma le diano continuità e la arricchiscano con nuove opportunità.

Claudio Sinigaglia

Iscrizioni aperte alla scuola socio politica Diocesana

Sono ancora per qualche giorno le iscrizioni per la FISP (Formazione all’Impegno sociale e Politico), un percorso formativo valido, ispirato alla dottrina sociale della Chiesa.

Il tema di quest’anno è “Stato, mercato o società? La sfida di essere comunità!” Clicca qui per il volantino completo.

Basta contattare la segreteria al mattino (orario 9.30-12.30) oppure lasciando un messaggio in segreteria telefonica, o inviando una mail.
Sede: Casa Pio X, via Vescovado 29, Padova, tel. e fax 049 8771705 mail: pastoralesociale@diocesipadova.it

Arriva a Padova la Fiera delle Parole

Dal 7 al 12 ottobre 2014 torna a Padova la Fiera delle Parole, l’attesissima 8° edizione del festival letterario che per cinque giorni farà di Padova la capitale della cultura grazie agli oltre 150 incontri con i nomi più importanti della letteratura, del cinema, della musica, dell’arte e del giornalismo, italiani e stranieri.

Un prestigio che la città di Padova può valorizzare contando sulla nobile tradizione umanistica e intellettuale e sulle storiche sedi che accoglieranno gli ospiti della Fiera: dal salone trecentesco di Palazzo della Ragione alle stanze di Palazzo Moroni; dalle prestigiose sale del Palazzo dei Vescovi – sede del Museo Diocesano – al Caffè Pedrocchi. Non manca tuttavia il coinvolgimento dei luoghi deputati alla vita pubblica di chi vive quotidianamente la città: spazi di aggregazione giovanile come il Centro Universitario di via Zabarella o destinati alla cultura per vocazione come il Centro Culturale Altinate San Gaetano; luoghi e le librerie del centro.

La sinergia sviluppata tra l’organizzazione e i sostenitori realizza una tra le principali peculiarità della Fiera delle Parole: la totale gratuità degli incontri con il pubblico. In linea con il nome stesso della kermesse, infatti, lo spirito che anima il festival è quello della libera partecipazione, dell’informalità e del coinvolgimento di tutti.

INAUGURAZIONE

Il Palazzo della Ragione farà da cornice ai grandi eventi della giornata inaugurale. Alle 17:00, subito dopo l’inaugurazione, Marino Sinibaldi converserà con Sergio Staino, amico da sempre della Fiera a cui ha regalato il bellissimo logo, e con  Dario Vergassola, irriverente quel tanto che basta, sul ruolo che la cultura continua a giocare nelle vite di uomini e donne. Alle 19:00 Andrea De Carlo sarà impegnato in un reading tratto dal suo ultimo romanzo “Cuore primitivo” e infine, alle 21:00, il maestro Uto Ughi, intervistato da Gian Antonio Stella,  parlerà del suo libro “Quel diavolo di un trillo” nel quale condivide per la prima volta con il pubblico i tesori accumulati durante il suo cammino umano e professionale di violinista di fama mondiale.

Puoi leggere l’intero programma qui, oppure visitare il sito ufficiale

 

Celebrazioni centenario della Grande Guerra

lanciograndeguerraGrande Guerra: Rivivere il ricordo cent’anni dopo

Tre giorni di manifestazioni per l’avvio delle Celebrazioni Venete per il Centenario, a Piazzola sul Brenta, Villa Contarini, dal 10 al 12 ottobre.

Tra gli eventi previsti, rievocazioni storiche con divise e materiali d’epoca, presentazioni di libri, proiezione di filmati storici e di “Fango e gloria”, una Lectio Magistrali affidata a Paolo Mieli, cori e, a concludere, il Concerto dell’Orchestra del Gran Teatro La Fenice. Vi aspettiamo!

Diversamente 2014: Progetto per la prevenzione della salute mentale

C_1_Allegati_18642_Allegato“Diversamente” è un progetto di prevenzione primaria attuato, per il decimo anno, dal Dipartimento di salute mentale dell’Ulss 16 di Padova, in collaborazione con il Comune di Padova, gli Enti locali, le associazioni dei familiari ed il privato sociale.
La città di Padova partecipa al progetto ospitando una serie di appuntamenti di sensibilizzazione. Il Progetto si propone di costruire un’adeguata percezione sociale delle persone affette da patologia psichica e di rendere noto che le malattie mentali si possono curare, soprattutto se vengono individuate ed affrontate precocemente. Allo stesso tempo mira a creare una cultura della accettazione e della solidarietà attiva nei confronti di chi è psichicamente sofferente.
[button link=”https://www.claudiosinigaglia.com/2014/09/20/diversamente-2014-progetto-per-la-prevenzione-della-salute-mentale/#more-4484″ color=”red” font=”bold”]Leggi tutto[/button]

Leggi tutto

Dove la scienza incontra la bellezza

L’Orto Botanico di Padova ha una nuova sezione: la più alta tecnologia al servizio della natura 

Dove la scienza incontra la bellezza

Si entra dall’Orto Botanico, percorrendo quei sentieri di ghiaia e simmetria che costruiscono il giardino botanico più antico del mondo. Si attraversano il tempo della storia e il tempo della natura. Poi si percorre uno stretto passaggio che sa di ritorno alla terra e, mentre il profumo della natura ti investe, in un incrocio di magia e stupore si arriva al nuovo Giardino. Eccolo, spalancato davanti agli occhi come un palazzo di Atlante moderno. Un enorme complesso di vetro che raccoglie i segreti della natura.
[button link=”https://www.claudiosinigaglia.com/2014/09/14/dove-la-scienza-incontra-la-bellezza/#more-4393″ color=”blue” font=”bold”]Leggi l’articolo intero[/button]orto-botanico1