Picconata-teatrino di Zaia alla nuova Pneumologia

Domani a mezzogiorno teatrino in Azienda ospedaliera con la simbolica picconata che il governatore Luca Zaia darà all’edificio della Pneumologia, pronto per essere abbattuto per far posto alla nuova Pediatria.
Perplesso il consigliere regionale dem Claudio Sinigaglia: «Trovo incredibile che si abbia avuto il coraggio di organizzare un evento pubblico per la picconata che darà inizio alla demolizione di Pneumologia, non fosse perché si arriva all’appuntamento con anni di ritardo. Era l’ottobre del 2017 quando si annunciava con entusiasmo il trasferimento di Fisiopatologia respiratoria e l’abbattimento per fine anno di Pneumologia. E allora si annunciò con enfasi che a luglio 2019 sarebbero iniziati i lavori della nuova Pediatria.

A settembre 2018 nuovo cronoprogramma» ricorda Sinigaglia, «per febbraio 2019 liberata la palazzina di Pneumologia, avvio della gara per la demolizione che durerà almeno 3 o 4 mesi. Solo dopo si avvierà la gara per realizzare la Pediatria e intanto mancano ancora progetto definitivo ed esecutivo. Quindi» chiede il consigliere dem, «che senso ha la picconata se non l’avvio della campagna elettorale di Zaia? Magari realizzare prima le opere, iniziare almeno i lavori e poi inaugurarle non sarebbe male. Volere a ogni passaggio la luce dei riflettori non è sempre opportuno, soprattutto quando si naviga con anni di ritardo». Secondo le previsioni, il bando europeo per affidare i lavori di realizzazione della nuova pediatria dovrebbe essere pubblicato tra la fine di quest’anno e l’inizio del 2020. Poi serviranno almeno due anni di cantiere. 

Sinigaglia: Domani a mezzogiorno teatrino in Azienda ospedaliera con la simbolica picconata che il governatore Luca Zaia…

Pubblicato da Claudio Sinigaglia su Sabato 27 luglio 2019

Pubblicato da Claudio Sinigaglia su Lunedì 29 luglio 2019

Posted in Notizie, Rassegna stampa, Sanità e Sociale.