Piano Strategico del Turismo Veneto, approvato in Consiglio Regionale

Venezia 29 gen. 2019 –    “Il nostro voto favorevole al Piano Strategico del Turismo veneto va visto come un’apertura di credito, ma resta il nodo delle risorse. Bene l’approvazione del nostro Ordine del Giorno, purché non rimanga sulla carta, così come l’accettazione dell’emendamento che prevede la collaborazione con il Coni per la realizzazione nell’area del Bacino Termale Euganeo di impianti natatori per ospitare la preparazione degli atleti nazionali e la realizzazione di grandi eventi sportivi”. Questo il commento, a margine dell’approvazione in aula consiliare del Piano Strategico del Turismo Veneto, dei consiglieri regionali del Partito Democratico Francesca Zottis e Claudio Sinigaglia, che hanno spiegato “le ragioni del nostro voto favorevole al Piano”.

“Ci auguriamo un forte coinvolgimento e partecipazione di tutti gli operatori in fase di applicazione – aggiungono la Vicepresidente della Sesta Commissione consiliare e il Vicepresidente della Prima Commissione consiliare – Come ribadito dall’Ordine del Giorno che abbiamo presentato, devono essere garantite adeguate risorse per le attività di informazione, promozione, accoglienza e qualità del settore turistico”. “Inoltre – continuano gli esponenti dei Democratici – occorre attivare con la massima sollecitudine l’Osservatorio Regionale per il Turismo, strutturandolo in modo tale che fornisca analisi predittive, oltre che di sintesi, dei dati statistici ufficiali e promuovere e potenziare il Destination Management System (Dms) del Veneto, con l’obiettivo di favorire la gestione integrata di tutte le informazioni, procedure e comunicazioni coordinate dalle organizzazioni di gestione delle destinazioni turistiche”.

“A ciò – concludono Francesca Zottis e Claudio Sinigaglia – vanno poi aggiunti investimenti importanti su trasporto e infrastrutture, per garantite una reale qualità negli accessi ai punti turistici”.

Posted in Notizie, Rassegna stampa, Territorio.